Rischi di isolamento legati alle professioni di logistica

Il caso più frequente è quello del gestitore di carrello elevatore, che è in costante relazione con importanti pericoli potenziali. È indispensabile che l’impiegato sia in possesso della patente di guida e che riceva una formazion in sicurezza.

Quando un collaboratore logistico è isolato, il suo stato psicologico è diverso dal normale perché la solitudine disorienta le funzioni psicologiche. Inoltre, i pericoli materiali che lo circondano sono diversi, come la caduta dei prodotti immagazzinati.

L’installazione di un sistema di rilevamento UOMO MORTO è obbligatoria per alleviare un grave incidente del lavoratore isolato.

Le soluzioni MAN DEAD per dare l'allarme in caso di pericolo

Le soluzioni di allarme per lavoratori isolati, come il Twig Protector Easy-S con ricevitore di segnalazione, sono ideali per allertare automaticamente i lavoratori isolati. Sono dotati di funzioni per rilevare la perdita di verticalità e l’assenza di movimento.

Per le persone in movimento, l’MGD002 è un telefono completo che unisce le funzionalità dello smartphone ad una conoscenza specialistica UOMO MORTO.

Il kit Ascom A51 è un rilevatore UOMO MORTO per lavoratori isolati. Si adatta perfettamente alle zone fredde e calde dove la rete GSM non è sicura.

Fermer le menu