Lavoratore isolato

Un lavoratore è considerato isolato se è fuori dalla vista e fuori dalla portata delle voci altrui, anche in prossimità geografica.

Questo è il motivo per cui la nozione di isolamento deve essere intesa sia in termini di ubicazione della posizione, sia in termini di ambiente, organizzazione o orari. Deve essere estesa alla nozione di isolamento puntuale, come l’assenza temporanea del collega abitualmente presente.

Definizione completa qui

Sistema di allerta per lavoratori isolati

Primo avvertimento in caso di situazione anomala, incidente, malattia, caduta, aggressione….. sia con allarme manuale, sia con la rilevazione di perdita di verticalità o di movimento. Ciò avviene attivando una cascata automatica di chiamate e/o messaggi SMS a squadre di emergenza o a una centrale di monitoraggio remoto.

Ognuno può trovarsi, senza esserne realmente consapevole, nella posizione di un solo lavoratore. Ad esempio, la segretaria che scende negli archivi, il capo del dipartimento che rimane dopo la chiusura, la donna delle pulizie che viene dopo che tutti se ne sono andati….. Questo è il motivo per cui le situazioni che vengono applicate all’infinito nella vita quotidiana dei dipendenti dimostrano quanto sia importante essere attrezzati.

Scoprite anche le norme relative alla protezione dei lavoratori isolati

Scoprite tutti i nostri pulsanti di avvertimento per i rischi di pericolo imminente

Fermer le menu